La statistica al servizio della società: il convegno ASA 2022 “Data-driven decision making”

Enrico di Bella – Università degli Studi di Genova

Luigi Fabbris – Centro Studi e Ricerche “Tolomeo” e Presidente di ASA

Corrado Lagazio – Università degli Studi di Genova

 

La produzione scientifica da parte degli accademici nell’ambito della statistica applicata è ogni anno più ricca in risposta ai tanti e nuovi problemi che il mutamento della società richiede di affrontare.
L’irreversibile processo di digitalizzazione della società pone nuove sfide tecniche ai decisori pubblici e privati.

Per evitare di prendere decisioni basate solo su intuizioni e sensazioni, ogni scelta deve utilizzare nel modo più efficace la crescente quantità di informazioni disponibili.
Le aziende private e le agenzie governative centrali o locali devono sviluppare competenze interne nell’analisi statistica di queste informazioni. Sono, tuttavia, pochi, specialmente nel nostro Paese, i consessi in cui l’accademia, le imprese e la pubblica amministrazione (P.A.) si incontrano per dialogare e confrontarsi su queste necessità.

L’Associazione per la Statistica Applicata (ASA),  essendo composta anche da soci non  accademici ha, infatti, come obiettivo principale quello di avviare e alimentare questo trasferimento dei saperi: da un lato le aziende e la P.A. pongono in evidenza le esigenze di conoscenza per i propri processi decisionali, dall’altro l’accademia offre le competenze di metodo e tecnica per rispondere a tali necessità e, in non pochi casi, rileva la necessità di adattare metodi, strumenti e linguaggi per rispondere a tali esigenze.

Dal 12 al 14 settembre 2022 questo scambio di conoscenze ed esperienze si è realizzato a Genova, durante il convegno annuale dell’ASA (asa2022.unige.it).
Durante la conferenza “Data-driven decision making” si è discusso di come la statistica applicata possa supportare i decisori pubblici e privati nell’impetuoso processo di ammodernamento dei percorsi decisionali e dei relativi strumenti.
La conferenza ha registrato oltre 130 presenze fisiche nella bella e antica sede dell’Albergo dei Poveri dell’Università degli Studi di Genova e oltre 60 collegate online attraverso la piattaforma di videoconferenza messa a disposizione dall’Ateneo Genovese.

Sono state presentate 84 comunicazioni spontanee in 28 sessioni parallele, arricchite da quattro sessioni plenarie organizzate dai partner dell’ASA nella realizzazione del convegno: Associazione Italiana Cultura Qualità Centro Nord (AICQ-CN), Accademia Italiana del Sei Sigma (AISS), Società Italiana di Statistica (SIS), Consiglio Nazionale delle Ricerche (IMATI-CNR e IEIIT-CNR) e Assirm, Associazione Italiana per le Ricerche di Mercato, Sociali e di Opinione.

L’apertura del convegno è stata anticipata da una conferenza dell’Istituto Nazionale di Statistica (Istat) su “Italian Statistics for Local Decisions” introdotta e presieduta dal Presidente di Istat Gian Carlo Blangiardo.

Il 13 settembre, dopo una visita guidata offerta dal Comune di Genova, si è tenuta la cena sociale nella storica cornice del Museo Diocesano di Genova mentre il 14 settembre il convegno si è concluso con l’appuntamento del convegno ASA 2023 che si terrà a Bologna.

Facebooktwitterlinkedinmail

Be the first to comment on "La statistica al servizio della società: il convegno ASA 2022 “Data-driven decision making”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*