Le Olimpiadi Italiane di Statistica

Maria Maddalena Barbieri, Alessio Pollice

Le Olimpiadi Italiane di Statistica rappresentano una delle iniziative che la Società Italiana di Statistica (SIS) attua per diffondere la cultura statistica, sono rivolte agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado e si propongono di favorire presso i ragazzi lo sviluppo del ragionamento statistico e la capacità di interpretare le sintesi quantitative in modo corretto, di suscitare la loro curiosità verso l’analisi dei dati e la probabilità, di metterli in condizione di cogliere correttamente il significato delle informazioni che ricevono ogni giorno, oltre che di incoraggiare un loro interesse nei confronti della scelta di un percorso universitario di contenuto statistico.

La competizione è giunta alla nona edizione, essendo stata organizzata e promossa dalla SIS per la prima volta nell’anno scolastico 2010/2011, e nel tempo, oltre ad aver visto crescere il numero di istituti scolastici coinvolti e di studenti partecipanti, ha subito anche alcune modifiche. In particolare, le prime quattro edizioni erano rivolte a due tipologie di partecipanti, per le quali venivano stilate graduatorie distinte: la prima costituita dagli studenti iscritti a corsi di studio nei quali era previsto l’insegnamento specifico di statistica e la seconda dagli studenti per i quali lo studio della statistica avveniva durante l’insegnamento della matematica. In seguito alla riforma del sistema nazionale di istruzione, per la quale gli argomenti di statistica costituiscono parte del programma di matematica per tutte le scuole, dall’anno scolastico 2014-2015 è prevista una sola tipologia di partecipanti. Nell’anno scolastico 2017/2018 hanno avuto luogo le modifiche più rilevanti, con l’inizio dell’organizzazione congiunta da parte della SIS e dell’Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT): alla prova individuale, che tradizionalmente costituiva la competizione, è stata aggiunta una prova a squadre e l’iniziativa è stata aperta anche ai ragazzi più piccoli, con l’introduzione di prove specifiche per gli studenti delle classi I e II, oltre a quelle già contemplate per gli studenti di IV e V. Da allora le Olimpiadi Italiane di Statistica si configurano come fase nazionale della European Statistics Competition (ESC), organizzata da Eurostat, la Direzione statistica della Commissione Europea. Alla competizione europea partecipano attualmente i vincitori delle gare nazionali di altri 14 paesi dell’Unione, oltre all’Italia, ed in particolare: Belgio, Bulgaria, Croazia, Cipro, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Polonia, Portogallo, Slovenia, Spagna, Ungheria.

Nell’edizione 2018/2019 le Olimpiadi Italiane di Statistica sono rivolte agli studenti che frequentano le classi I, II, III e IV degli istituti di Istruzione Secondaria Superiore e consistono in due prove:

  • una prima prova individuale, i cui vincitori ricevono il premio nazionale;
  • una seconda prova a squadre, che dà accesso alla competizione europea.

La prova individuale si svolge online ed è costituita da domande a risposta multipla su argomenti di Statistica, compresi tra le indicazioni del MIUR e comuni a tutte le scuole di livello secondario superiore. La prova a squadre prevede la redazione di una presentazione contenente l’analisi di un insieme di dati forniti dall’Istat. Prove e graduatorie di merito sono riferite a due categorie di studenti: quelli delle classi I e II e quelli delle classi III e IV. Le squadre meglio classificate in ciascuna delle due categorie hanno accesso alla European Statistics Competition.

La partecipazione alle Olimpiadi Italiane di Statistica è gratuita ed ai classificati nelle prime posizioni delle prove individuali vengono assegnati diversi riconoscimenti. Nelle ultime edizioni, i vincitori sono stati premiati in occasione di StatisticAll, il Festival della Statistica e della Demografia, organizzato annualmente a Treviso dalla SIS e dall’Istat. Inoltre, la Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e la Valutazione del Sistema Nazionale di Istruzione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) ha accreditato la SIS al fine di promuovere e realizzare iniziative concernenti la valorizzazione delle eccellenze degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado (statali e paritarie). Pertanto, agli studenti vincitori delle Olimpiadi Italiane di Statistica vengono assegnati incentivi di tipo economico, in base a quanto stabilito nell’apposito Decreto Ministeriale, ed i loro nomi vengono inseriti nell’Albo Nazionale delle Eccellenze, pubblicato annualmente dall’Istituto nazionale di documentazione, innovazione e ricerca educativa (Indire). Dal 2016, anno di istituzione del premio, ai vincitori della fase individuale delle Olimpiadi Italiane di Statistica viene anche assegnato il premio I Fuoriclasse della Scuola, previsto da un Protocollo d’intesa siglato tra il Miur e la Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio e destinato agli studenti dell’ultimo triennio delle scuole secondarie di secondo grado che si sono distinti in 13 tra le competizioni comprese nel Programma annuale per la Valorizzazione delle eccellenze.

 

Edizione Scuole partecipanti Studenti partecipanti
2011 34 578
2012 54 1362
2013 53 1461
2014 35 991
2015 43 1140
2016 48 1161
2017 63 1399
2018 76 2377
2019 120* 3780*
* Scuole e studenti iscritti (dato provvisiorio)

 

Facebooktwitterlinkedinmail

Be the first to comment on "Le Olimpiadi Italiane di Statistica"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*